Il matrimonio autunno-inverno secondo la fotografa Ilaria Paderi

"L’estate sta finendo e un anno se ne va, sto diventando grande lo sai che non mi va” cantavano i Righeira nel lontano 85… Ah! Come vola il tempo… Alcune di voi giovanissime non la ricorderanno nemmeno, peccato.. vuol dire che gli anni passano davvero!
Questa citazione d’epoca per parlare di voi coraggiose coppie che in controtendenza decidete di sposarvi con il clima fresco, magari organizzando proprio un matrimonio in autunno o in inverno. Voi avete capito tutto!
Siamo a fine agosto e siamo già proiettati verso l'autunno anche perché quest’estate è stata così rovente che quasi quasi desideriamo un pochino di fresco… e al più presto. 
Molti sposi temono l’instabilità climatica autunnale/invernale e preferiscono andare sul sicuro (o quasi) sposandosi con la cosiddetta bella stagione (ma ahimè esistono anche gli acquazzoni estivi!). Quello che si perdono però sono:
- la possibilità di stare fermi senza sudare;
- l’aumentata goduria nel consumare un piatto del banchetto (con temperature più basse tutto diventa più buono!);
- la mancanza delle lamentele per il caldo ogni due minuti: “Oddio che caldo che fa oggi! Non potevate sposarvi a Novembre?”;
- gli scenari unici che solo la stagione più fredda può regalare. I paesaggi innevati regalano delle fotografie molto suggestive ma attenzione che anche il rischio pioggia è da rivalutare. 
Una pioggerellina fina non da alcun fastidio al servizio fotografico e si può giocare un po’ con l’ombrello e le gocce, mentre il nubifragio proprio non ci piace…. Ecco questo è l’unico nemico del matrimonio autunno-invernale. Ma se riuscissimo ad arrivare appena dopo una copiosa pioggia sarebbe stupendo! E si potrebbe giocare con i riflessi delle pozzanghere creando delle fotografie mozzafiato!
Ilaria Paderi è una fotografa genovese che lavora in tutta Italia e in condizioni meteorologiche estreme offre un piano B. In caso di nubifragio e mancanza di location al coperto nella zona del matrimonio offre la possibilità di rinviare la sessione fotografica degli sposi (quella che generalmente si svolge dopo la cerimonia e prima del rinfresco). Così voi non dovrete più preoccuparvi della pioggia! 
Per conoscere questa fotografa specializzata in matrimoni visitate il suo sito: https://www.eyesforwedding.com/ . Il suo stile narrativo è il reportage creativo.
Per il momento la ringraziamo per l’aiuto e le sue fotografie in questo articolo