L’utilizzo dei LED per un Matrimonio d'inverno

Per un “Sì” all’insegna dell’originalità e del rispetto dell’ambiente non c’è niente di meglio che affidarsi ai LED: le coppie più fantasiose potranno sbizzarrirsi nel creare motivi decorativi con questo materiale insolito ed elegante.
Non sempre, infatti, per vivere al meglio il giorno più bello c’è bisogno di sborsare una fortuna e in questo articolo vi diamo qualche dritta per decorare il vostro matrimonio al LED in maniera semplice, economica ma ad effetto.
Immaginate che soddisfazione sarà leggere lo stupore negli occhi degli invitati!

Innanzitutto, per illuminare un matrimonio al LED è bene scegliere la location e il periodo più appropriato.

Infatti, per tutte voi che immaginate il vostro più bel giorno in pieno inverno, l’utilizzo di led con toni freddi, vi regalerà quell’atmosfera invernale e chic dove il tema principale potrebbe essere il ghiaccio.
Se invece preferite toni più caldi, potreste sposarvi a ridosso del Natale, permettendovi così di sbizzarrirvi con decorazioni natalizie nelle quali inserire led dalla luce calda o colorata.
Gli invitati consumeranno il loro buffet in questa deliziosa cornice e il LED potrà essere un vostro alleato anche a tavola.
Con gli strip LED, infatti, i più creativi potranno dar vita a dei sorprendenti segnaposto.
Flessibili e facili da applicare gli strip LED sono quanto di più pratico si possa trovare attualmente in commercio.
A seconda di dove volete festeggiare, scegliete delle strisce che siano pensate appositamente per ambienti interni o esterni, permettendovi così di decorare anche il di fuori della vostra location per accogliere al meglio gli invitati e creare un’atmosfera unica.
In alternativa, potrete usare delle lucine LED a pile di dimensioni più piccole per dar vita a dei segnaposti.
Gli strip LED potranno essere combinati con delle decorazioni floreali per creare dei meravigliosi centrotavola.
Iris bianchi, qualche Swarovski, una tovaglia scura per farli risaltare al meglio e tanta luce: ecco quello che vi serve per una tavola perfetta e di classe.
Un altro dettaglio che non può mancare è il tableau, magari ispirato alle costellazioni; il nome di ognuna di esse sarà realizzato applicando su una lastra di plexiglass dei punti luce LED molto piccoli.
Al di sotto di queste scritte luminose si appenderanno dei cartoncini di carta perlata sui quali saranno riportati i nomi degli invitati per ogni tavolo.
Ma le strisce LED possono essere impiegate anche per dar lustro al percorso che condurrà gli sposi verso l’altare, all’altare cerimoniale stesso e alle panche degli ospiti.
Se l’imperativo, poi, è stupire allora gli sposi dovranno avere cura di lasciar spazio a un angolo cocktail molto estroso: perché non brindare in bicchieri luminosi?
Nel decorare gli ambienti potrete anche utilizzare, in alternativa, le vostre luci di Natale al LED... attenzione però, in questo caso, a non sfociare nel kitsch!