L'eternità della fotografia di matrimonio d'inverno a Roma

Il concetto di eternità è proprio di tante cose, ma oggi ne ho trovate, per Voi, 3 in particolare, che mi hanno spinto a scrivere questo post:
- L'eternità della fotografia, intesa come arte dell'immortalare e quindi rendere imperturbabili nel tempo emozioni, attimi, espressioni e meraviglie;
- Roma... la città eterna... cosa dire di più?!?
- Il ghiaccio... il freddo... elementi così legati nell'immaginario comune alla conservazione nel tempo... alla preservazione di momenti da non dimenticare!
- Il matrimonio... ovviamente! Il giorno in cui si promette Amore eterno!
L'eternità è un concetto che riunisce in un solo principio tutto ciò di cui parliamo oggi grazie al fotografo Francesco Russotto: la fotografia di matrimonio d'inverno a Roma.
Vi riporto un pensiero dedicato ad una coppia di suoi sposi da parte del fotografo che ospitiamo oggi:
"Gennaio, a mio avviso, è un bel mese per sposarsi.
Posti incantevoli e gente felice in questa giornata.
Siamo passati dalla neve al sole e dal verde al traffico romano.
Cosa può chiedere di più un fotografo di matrimonio?!?"

Come dargli torto? Quale pensiero più adatto a questo blog che per primo ha parlato di matrimonio d'inverno in Italia in maniera approfondita ed appassionata?
E' proprio leggendo questo pensiero che ho iniziato a sbirciare fra le foto di Francesco Russotto, fra le quali ho trovato pure emozioni, declinate nelle più svariate tonalità e sfumature dell'inverno.
Attraverso il servizio fotografico di questo matrimonio a Roma curato da Francesco si può capire in maniera elegante, delicata, velata, ma al contempo chiara e netta il potenziale della stagione invernale in quanto ad ambientazioni, atmosfere e, soprattutto, luci naturali.
Un matrimonio invernale è un gioco di luci, tra raggi di sole rubati a cieli incerti, che alternano schiarite a fiocchi di candida neve... il matrimonio invernale è lume di candela, calore e stupore nell'eleganza di location allestite nel modo più romantico... il freddo non è che un positivissimo pretesto per rendere l'abito da Sposa ancor più fiabesco e per far sentire lo Sposo ancor più a proprio agio nel suo tre pezzi, spesso troppo "pesante" per le calde estati italiane.
Fotografare un matrimonio d'inverno a Roma dev'essere stato un vero piacere per Francesco Russotto ed il trasporto, la passione, l'empatia si ritrovano in ogni singolo scatto,
Mi stupisco ancora di fronte a scatti di tale sensibilità, ma come sempre sta a voi valutare il lavoro di un fotografo di matrimoni che opera a Roma, ma non solo!
Per approfondire la sua conoscenza non mi resta che consigliarvi il suo sito: www.francescorussotto.it.